ricorsorapido.it come fare ricorso contro multe

Termini e Condizioni Generali del Servizio



Ti ringraziamo per utilizzare RicorsoRapido.it. Di seguito trovi elencati tutti i Termini e le Condizioni del Servizio. Si tratta di un vero e proprio contratto per adesione stipulato tra te, che sei l’ utente, e noi, che siamo RicorsoRapido.it.


Contenuto del Servizio

RicorsoRapido.it mette a disposizione degli utenti che intendano avvalersene una Web Application (da ora in poi anche “il Servizio") che consente, attraverso l’inserimento di dati da parte degli utenti, la generazione completamente automatica di un documento eventualmente utilizzabile, da parte degli utenti, come linea guida per la presentazione di un ricorso amministrativo al Prefetto ai sensi degli artt. 203-204 ss. del Codice della Strada avverso sanzioni amministrative pecuniarie e/o accessorie irrogate dagli organi di polizia stradale italiani (art. 12 Codice della Strada).


Applicabilità delle Condizioni

Le presenti Condizioni Generali di Servizio si applicano a tutti gli utenti che utilizzino il Servizio, indipendentemente dal luogo fisico in cui si collegano alla rete Internet e siano essi residenti all’interno della Repubblica Italiana ovvero all’estero.


RicorsoRapido.it non è un Avvocato e non fornisce alcuna consulenza legale

Il Servizio fornito da RicorsoRapido.it non è assimilabile, nemmeno parzialmente, a quello erogato ed erogabile da un Avvocato, non è in alcun modo connesso a studi legali e non fornisce alcuna consulenza legale sul territorio Italiano ovvero straniero.
Il Servizio deve essere inteso quale contributo all’esercizio del diritto di difesa (art. 24 Costituzione Italiana) nei soli casi in cui il cittadino è libero di difendersi da se, ovvero tutti quei casi in cui la legge non impone l’assistenza obbligatoria di un patrocinatore legale abilitato.
Il funzionamento del Servizio è completamente automatico ed informatizzato, ciò significa che la Web Application è in grado di fornire documenti eventualmente utilizzabili come linee guida per la proposizione di ricorsi amministrativi sulla sola base dei dati inseriti dagli utenti nelle corrette Web Form. I fondatori, gli sviluppatori e qualsiasi altro collaboratore umano di RicorsoRapido.it non interferiscono e non sono in grado di interferire con il processo di generazione dei fac-simile di ricorso in corso tra utente e Web Application. Tutti i documenti generati da RicorsoRapido.it pertanto non sono mai frutto del diretto intervento umano, non costituiscono prestazione di professione intellettuale, ma sono esclusivamente realizzati, in pochi minuti, dal Software a partire dai soli dati di input forniti dall’utente.
RicorsoRapido.it non consente l’upload di alcun documento da parte degli utenti. RicorsoRapido.it non fornisce alcun servizio di lettura, correzione, redazione, predisposizione o consulenza riguardo ad alcun documento di cui l’utente è titolare o di cui è in possesso quali, a titolo meramente esemplificativo, “Verbali di accertamento e contestazione”, “Precetti”, “Cartelle esattoriali”.
L’utente si impegna pertanto a non tentare in alcun modo di inviare tali od altri documenti attraverso i moduli di contatto predisposti da RicorsoRapido.it ovvero attraverso qualsiasi altra modalità.
Se gli utenti necessitano di assistenza e/o consulenza legale devono rivolgersi a professionisti regolarmente iscritti ad un Ordine degli Avvocati della Repubblica Italiana: RicorsoRapido.it non sostituisce in alcun modo la figura dell’Avvocato e non mette altresì in contatto i propri utenti con Avvocati o Studi Legali. Pertanto l’utilizzo del Servizio da parte degli utenti non è assolutamente idoneo ad instaurare un rapporto di mandato ovvero di relazione Avvocato-Cliente con RicorsoRapido.it.
Qualsiasi diverso utilizzo del Servizio non è ammesso e costituisce esclusiva e grave responsabilità dell’utente.


Condizioni per l'uso del Servizio

L’utilizzo del Servizio è consentito solo ad utenti maggiorenni secondo la legge italiana (maggiori di anni 18). L’eventuale utilizzo del Servizio da parte di utenti minorenni presuppone e sottintende l’autorizzazione e la supervisione dei genitori o di chi ne esercita la potestà o la tutela, che assumeranno quindi ogni responsabilità dell’operato del minore nei confronti di RicorsoRapido.it, dei suoi fondatori e dei terzi ad ogni titolo coinvolti.
L'utilizzo del Servizio è gratuito e consente la libera fruizione del portale web dedicato alla creazione guidata di documenti da utilizzare, eventualmente, come linee guida per presentare ricorsi amministrativi. Talune funzionalità specifiche del Servizio potranno essere messe a disposizione solamente a pagamento così come da specifiche condizioni di contratto relative ai servizi medesimi. L’intera fruibilità del sito potrà essere sottoposta, in ogni momento, ad obbligo di previa registrazione da parte degli utenti.


Titolarità della piattaforma

RicorsoRapido.it è fondato, sviluppato e mantenuto da Mauro Gobbi e Giovanni Belemmi (da ora in poi “i Fondatori”) che sono gli unici ed assoluti titolari del diritto d’autore sul codice sorgente della Web Application per il tramite della quale viene gestito il Servizio nonché di tutti i relativi diritti inerenti e conseguenti allo sfruttamento della piattaforma medesima.


Responsabilità dell'utente

L'utente è totalmente ed esclusivamente responsabile dell'uso del Servizio (da intendersi espressamente con riguardo alla veridicità e liceità delle informazioni immesse nella Web Application nonché dell’uso corretto e legale dei documenti generati attraverso di essa).
L’utente è pertanto l'unico garante della genuinità delle informazioni inserite ed unico responsabile riguardo alla opportunità, liceità, e possibilità di presentare o meno un ricorso amministrativo ovvero giurisdizionale ovvero qualsiasi altro atto difensivo, comunque denominato, basandosi, anche solo parzialmente, su documenti generati dal Servizio.
RicorsoRapido.it promuove la legalità ed il rispetto delle regole di convivenza. RicorsoRapido.it non promuove in alcun modo l’esercizio arbitrario delle proprie ragioni, non sostiene e non incita, ne direttamente ne indirettamente, all’utilizzo dello strumento del ricorso gerarchico amministrativo così come non promuove l’esercizio dello strumento giurisdizionale. Il Servizio infatti non entra assolutamente nel merito di scelte discrezionali che spettano al singolo utente e non fonrisce consulenza in merito.
RicorsoRapido.it, il Servizio, i Fondatori e tutti i Collaboratori non promuovono e non si impegnano ad aiutare l’utente nella proposizione di ricorsi amministrativi ovvero giurisdizionali, è pertanto esclusiva responsabilità dell’utente valutare l’opportunità e la legalità del proprio operato.
RicorsoRapido.it non fornisce consulenza legale.
In caso di contestazione riguardo a qualsiasi documento generato dal Servizio ovvero ad esso legato, l'utente se ne assume la piena responsabilità e si impegna a tenere manlevato e indenne il Servizio, i suoi Fondatori e tutti i collaboratori da qualsiasi responsabilità sia civile, sia penale, sia amministrativa.
L'utente, inoltre, si assume ogni responsabilità per eventuali danni che possano derivare al suo sistema informatico dall'uso del Servizio.

Limitazione di responsabilità

RicorsoRapido.it non presta alcuna garanzia circa il contenuto, la completezza e la correttezza dei documenti generati attraverso la Web Application, nè con riguardo ai dati pubblicati, né relativamentre alle informazioni successivamente fornite dall’utente, nè con riferimento al numero o alla qualità dei risultati ottenuti tramite il Servizio.
In ogni caso RicorsoRapido.it si riserva, in qualsiasi momento, il diritto di sospendere ovvero di sopprimere completamente il servizio, senza che ciò possa costituire motivo di responsabilità nei confronti degli utenti.
Qualora il Servizio subisca rallentamenti e/o interruzioni, anche dovute a soggetti estranei a RicorsoRapido.it quali, ad esempio, il fornitore del servizio di Hosting, ciò non costituisce in alcun caso motivo di responsabilità nei confronti degli utenti.
L'utente riconosce che RicorsoRapido.it non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza dei dati forniti dall’utente così come dei dati generati automaticamente dalla Web Application. È sempre onere dell’utente controllare e verificare la genuinità e liceità dei dati immessi nel Servizio così come quelli generati dalla Web Application.

Memorizzazione di file

RicorsoRapido.it non richiede l’iscrizione da parte degli utenti che usufruiscono del Servizio e pertanto non prevede l’associazione di dati personali, username, password, indirizzi email ed ogni altro dato che usualmente viene richiesto per l’autenticazione a sistemi telematici. In ossequio e come meglio specificato nella Privacy Policy, nessun dato personale ed anagrafico dell’utente viene memorizzato nei sistemi informatici controllati da RicorsoRapido.it.
Tutti i documenti generati dagli utenti attraverso la Web Application sono di proprietà del singolo utente che li ha generati utilizzando il Servizio. Una copia di ogni documento viene memorizzata da RicorsoRapido.it insieme ad informazioni riguardanti la data e l’ora di creazione, l’indirizzo e-mail, l’indirizzo IP e può essere condivisa per ragioni di sicurezza e di giustizia con le competenti autorità se richiesto nei termini di legge.

Download ed Upload di file

RicorsoRapido.it non consente l’upload di file e documenti da parte degli utenti.
Gli utenti hanno facoltà, giunti al termine del processo che porta alla generazione del documento fac-simile di ricorso, di poter scaricare e/o ricevere in formato “pdf” il documento medesimo generato dalla Web Application. Il download del suddetto file è consentito solo previo inserimento di regolare indirizzo e-mail dell’utente. Accedendo al download del file l’utente acconsente anche al contestuale invio del medesimo file come allegato all’indirizzo e-mail a tal scopo fornito.

Invio di e-mail e altre forme di comunicazione

RicorsoRapido.it è un servizio gratuito e libero per gli utenti pertanto e non richiede alcuna registrazione. RicorsoRapido.it non crea profili utenti, comunque denominato, e non conserva indirizzi email associati ad utenti ovvero a dati anagrafici personali. Tuttavia per poter usufruire di alcuni servizi (download e/o recapito del documento generato per posta elettronica) l’utente deve fornire il proprio indirizzo e-mail il quale viene conservato in maniera persistente all’interno della Web Application in ossequio alla Privacy Policy.
L’utente inserendo il proprio indirizzo e-mail per usufruire dei suddetti servizi (download e/o recapito) acconsente alla loro memorizzazione all’interno della Web Application ed esprime il proprio consenso a ricevere presso il suddetto indirizzo email, comunicazioni di servizio e comunicazioni promozionali/pubblicitarie da parte di RicorsoRapido.it. L’utente può esercitare in ogni momento il proprio diritto a non ricevere comunicazioni da parte di RicorsoRapido.it.
RicorsoRapido.it si impegna a non fornire a terzi, ne a titolo gratuito ne a titolo oneroso, gli indirizzi email degli utenti memorizzati nella Web Application.

Proprietà intellettuale

I Fondatori di RicorsoRapido.it sono i soli legittimi proprietari e detentori di tutti i diritti, morali e patrimoniali, sul software utilizzato per erogare tutti i servizi della Web Application che risiede su www.ricorsorapido.it.
I Fondatori di RicorsoRapido.it sono i soli legittimi proprietari di tutti i form, formulari e modelli utilizzati dalla Web Application.
I Fondatori di RicorsoRapido.it sono i soli legittimi proprietari di tutti i beni immateriali connessi al Servizio, quali a mero titolo di esempio non esaustivo, loghi, nomi, marchi, domini web, grafiche web, motti, frasi.

Utilizzo professionale

Tutti i servizi disponibili su RicorsoRapido.it sono resi disponibili per solo uso personale non commerciale e non professionale. È vietato, perseguito e considerato abuso ogni utilizzo diverso da quello consentito.

Giurisdizione, legge applicabile e foro competente

I rapporti tra RicorsoRapido.it e gli utenti sono regolati dalla legge e dalla giurisdizione italiana, in base alla quale anche le presenti Condizioni Generali dovranno essere interpretate. Salvo quanto disposto da norme di legge non derogabili, il Tribunale di Rimini sarà competente in via esclusiva a dirimere ogni controversia riguardante le presenti Condizioni Generali ed i rapporti dalle stesse regolati.

Validità delle presenti Condizioni Generali

Le presenti condizioni Generali di Servizio si considereranno applicabili, ove compatibili, anche in caso di ulteriori, diversi e specifici accordi relativi ai servizi a pagamento. RicorsoRapido.it potrà comunque apportare unilateralmente in qualsiasi momento modifiche alle presenti Condizioni Generali dandone comunicazione sulla propria piattaforma web.

Modifiche

Le presenti condizioni potrebbero essere soggette a modifiche. In caso di sostanziali modifiche, RicorsoRapido.it avviserà l’utente pubblicandole con la massima evidenza sulle proprie pagine o tramite email o altro mezzo di comunicazione.



I presenti Termini e Condizioni Generali del Servizio sono validi al 13/12/2018
RicorsoRapido.it - Un progetto di Mauro Gobbi e Giovanni Belemmi
Tutti i diritti riservati - Copyright 2018 ©